Get Adobe Flash player
Home Settori Settore calcestruzzi e acciai

In questo settore si eseguono le prove di qualifica e di resistenza dei principali materiali impiegati nelle costruzioni; in particolare si effettuano prove su:

  • calcestruzzo fresco e indurito

  • studi di miscela per calcestruzzo

  • malte cementizie

  • cementi e leganti in genere

  • aggregati per calcestruzzo

  • acqua d’impasto

  • laterizi per murature e per solai

  • blocchi ed elementi vari di calcestruzzo

  • acciai in barre, fili, trefoli, reti elettrosaldati e profilati di varie forme


Le prove da eseguirsi sui materiali in elenco vengono ritenute di pubblica utilità per cui sono regolate da relativa concessione ministeriale. Il protocollo del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici riporta sia le tipologie di prove da effettuare per ogni prodotto, sia i relativi metodi di prova cogenti.

Ciò viene ritenuto necessario in quanto tutti i laboratori che lavorano in concessione sul territorio nazionale devono operare nelle medesime condizioni.

Le principali attrezzature di prova vengono sottoposte a verifica di taratura una volta all’anno a cura di un ente riconosciuto dal competente Ministero.

I campioni già sottoposti a prova vengono obbligatoriamente mantenuti a disposizione in archivio per i successivi 20 giorni.

Le autorizzazioni hanno validità quinquennale.


Elenco minimo delle prove che si eseguono come da protocollo ministeriale


Leganti idraulici

Prova di indeformabilità

Prova di presa

Determinazione della finezza di macinazione

Resistenza su malta plastica


Calcestruzzi

Peso dell’unità di volume

Coefficiente di dilatazione lineare Prova di Abrahms

Rottura a compressione di cubi o cilindri

Rottura a flessione

Rottura per trazione indiretta (prova Brasiliana)

Rottura per trazione diretta

Modulo di elasticità normale a compressione

Diagramma di deformazione

Ritiro


Prove su inerti per calcestruzzo

Peso dell’unità di volume

Analisi granulometrica per via secca

Durezza Mohs


Laterizi

Resistenza a compressione in direzione dei fori

Resistenza a compressione trasversale ai fori

Resistenza a trazione per flessione

Modulo di elasticità

Determinazione della percentuale di foratura ed area media della sezione di un foro

Coefficiente di dilatazione lineare

Prova di punzona mento

Prova di dilatazione per umidità


Acciai

Prove di trazione su spezzoni di tondo liscio, con determinazione:

dell’area della sezione

dei carichi di snervamento e rottura

dell’allungamento percentuale a rottura

Idem come sopra per barre ad aderenza migliorata

Idem come sopra per reti e tralicci elettrosaldati

Idem come sopra su provini ricavati da profilati e lamiere

Prove di trazione su fili da precompresso, con determinazione:

dell’area della sezione

dei limiti 0,1% e 0,2%

dell’allungamento percentuale a rottura

Prove di trazione su trefoli da precompresso, con determinazione:

dell’area della sezione

del limite all’1%

del carico di rottura

Piegamento a 90° di barre d’armatura con raddrizzamento dopo riscaldamento

Piegamento a 180° a freddo di barre d’armatura

Resistenza al distacco al nodo per reti e tralicci elettrosaldati

Modulo di elasticità normale

Diagramma di deformazione

Numero di piegamenti alterni a rottura

Resilienza di Charpy a temperatura ambiente

Resilienza di Charpy a freddo

Prove a fatica per trazione – compressione su provini con carico non inferiore a 200 kN

Igetecma s.n.c. - Istituto Sperimentale di Geotecnica e Tecnologia dei Materiali

Laboratorio autorizzato con D.M. n.54143 del 07/11/2005 ai sensi della Circolare 08/09/10 n.7618/STC

Laboratorio autorizzato con D.M. n.162 del 19/04/2011 ai sensi dell'art. 20 della L. n. 1086/71

P.I. 04576560488 – Tel. 0571 1738160 – Fax 0571 1979995.